Brevi Cronaca Primo Piano

Incendia sterpaglie e rifiuti agricoli, contadino multato

Ha ammucchiato sterpaglie e rifiuti agricoli, poi ha dato fuoco a tutto, noncurante del monito dei vicini e di una specifica normativa. Sul posto il gruppo carabinieri Forestale di Sarno. Contadino redarguito e multato. È accaduto a Sarno, in via Sarno Palma, quando l’uomo ha incendiato il fogliame secco dando vita ad un rogo il cui fumo ha reso l’aria irrespirabile. Una colonna di fumo denso che ha destato i vicini. A nulla sono valsi gli inviti a spegnere le fiamme. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini della forestale che hanno provveduto a sanzionare l’uomo. Un intervento decisivo e tempestivo che ha rassicurato i residenti della zona.

Una vera criticità su tutto il territorio che si è cercata di arginare con un decreto dirigenziale della Regione Campania dello scorso giugno. «Data la grave pericolosità per gli incendi boschivi sull’intero territorio della Regione Campania – si legge – dal 15 giugno al 30 settembre 2018, dispone, in ragione degli obblighi dettati dalla Legge n. 116 del 11 agosto 2014, art. 14, comma 8, il divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, degli orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonché la combustione di residui vegetali forestali». Una normativa che, però, si fa fatica a far rispettare. La strada sarebbe l’incremento di uomini e mezzi per un maggiore controllo delle zone agricole.

Articoli correlati

LAVORO – Il Comune di Salerno cerca 100 vigili urbani. Come partecipare al bando…

Redazione

Vento scaraventa gazebo su camion, paura in periferia

Redazione

L’ultimo saluto a Carmine. Le magliette bianche ed il feretro in spalla

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy