Notizie Primo Piano Cronaca

Imprenditore in carcere 2 anni, ma è innocente

Oltre due anni in carcere, ma da innocente. L’uomo, imprenditore di San Giuseppe Vesuviano era  accusato di un omicidio  ed era stato condannato a 30 anni di reclusione in primo grado.

In Appello, sono cadute tutte le accuse nei confronti dell’imprenditore che ha trascorso 800 giorni in carcere. 

La vittima dell’omicidio di cui era stato accusato l’imprenditore era Luigi Borzacchiello, ucciso ad Afragola nel 2006. Nel 2012, sei anni dopo quel delitto, erano scattate le manette per l’imprenditore, legato dalla parentela con alcune persone coinvolte nell’omicidio. Come riferisce anche Tgcom24, l’uomo finì nel mirino delle indagini, che si basarono sulle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia.

 

 

Fonte Il Fatto Vesuviano 

Articoli correlati

Covid19: per la Campania chiesta la zona rossa

Redazione

Maltempo: campagne sono le più colpite, 1 mld di danni

Redazione

Incendi nelle vasche di messa in sicurezza, l’allarme dei residenti: «Rischio costante»

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy