Attualità Brevi Primo Piano

Il Fermi di Sarno trionfa al contest sulla differenziata. «Presentato il ciclo virtuoso dei rifiuti

Trionfa l’IIS “Enrico Fermi” di Sarno al contest sulla differenziata promosso dalla Regione Campania. Primo classificato l’istituto sarnese nella sezione FilmEcò con “Ciclo della carta, problematiche e soluzioni”. Una bella soddisfazione frutto del lavoro intenso e determinato durato mesi con studenti e docenti. “Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto – dicono dal Fermi  – Da tempo stiamo lavorando su temi particolarmente sentiti come quello legato alla tutela ambientale ed alla sensibilizzazione sul ciclo dei rifiuti. Il contest ha rappresentato l’ennesima occasione per studiare, lavorare e mettere insieme progetti di condivisione”. Il contest “Campania Lovers Differenziata” è stato lanciato lo scorso ottobre e rientra nell’ambito delle attività di informazione e di sensibilizzazione per la riduzione e la separazione dei rifiuti ai sensi del nuovo Piano Regionale 2016/2020. Un progetto come contenitore di iniziative volte a divulgare e a rendere partecipi le fasce giovanili, ed in particolari gli studenti, sul fondamentale tema del ciclo virtuoso dei rifiuti. Rivolto alle scuole, ed in particolare agli studenti delle scuole secondarie di II grado della Campania, il concorso è stato suddiviso in due sezioni: “ArtEcò”, dove sono state proposte opere di fantasia, sculture, vestiti, accessori, prodotti di design, realizzati con materiali di recupero; “FilmEcò”, con la realizzazione di spot e video originali inerenti la raccolta differenziata di qualità, il funzionamento del ciclo virtuoso dei rifiuti, la trasformazione dei prodotti recupera. Tanti gli istituti scolastici che vi hanno preso parte. Nella sezione ArtEcò ha conquistato il primo posto l’ISISS “Righi – Nevi” di Santa Maria Capua Vetere.

Articoli correlati

Forte vento, tragedia sfiorata a Lavorate

Redazione

Preso autore di furti ed atti vandalici. Arrestato in flagranza

Redazione

Salute e benessere. Andare in bici: un’attività anti-cancro per una ricerca scozzese.

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy