Notizie Primo Piano Cronaca

In due nel burrone, il sarnese sta bene l’altro giovane è grave

Erano in due sul monte Saretto lunedì scorso ed insieme erano finiti in un burrone. L’uno per aiutare l’altro. Salvatore Laudisio il 33enne sarnese se l’è cavata con una frattura alla gamba e già nella giornata di ieri è stato dimesso. Il giovane che era con lui, lungo i sentieri impervi, è originario di San Giuseppe Vesuviano ed ha avuto la peggio. Le condizioni sono critiche e si trova ricoverato presso l’ospedale di Napoli con un grave trauma cranico. I due si erano avventurati lungo le stradine sdrucciolevoli che danno su scarpate profonde decine di metri. Il volo finito su una sporgenza rocciosa. Sul posto i carabinieri, gli uomini della polizia di Stato ed i vigili del fuoco. I soccorsi, resi difficili dalla zona impervia, impraticabile per le ambulante e i mezzi tradizionali, avevano richiesto il supporto dell’elisoccorso dei caschi rossi.

 

Articoli correlati

«Mio fratello aveva la pelle dura ci avevano dato una speranza»

Redazione

Lo schianto, poi il coma. Gli amici di Donato: “Tieni duro campione! Ti aspettiamo”

Redazione

Sarno brucia. Ora incendio zona Pineta. Si cercano i piromani

Redazione

Violenta minore nei bagni pubblici, 3 anni di carcere

Redazione

VIDEO | La Polisportiva Sarnese scrive la storia…è Serie D!

Redazione

Senzatetto dormiva in ospedale, la solidarietà di una giovane mamma: “Mi ha abbracciato ed abbiamo pianto”

Redazione