Cronaca Primo Piano

In due nel burrone, il sarnese sta bene l’altro giovane è grave

Erano in due sul monte Saretto lunedì scorso ed insieme erano finiti in un burrone. L’uno per aiutare l’altro. Salvatore Laudisio il 33enne sarnese se l’è cavata con una frattura alla gamba e già nella giornata di ieri è stato dimesso. Il giovane che era con lui, lungo i sentieri impervi, è originario di San Giuseppe Vesuviano ed ha avuto la peggio. Le condizioni sono critiche e si trova ricoverato presso l’ospedale di Napoli con un grave trauma cranico. I due si erano avventurati lungo le stradine sdrucciolevoli che danno su scarpate profonde decine di metri. Il volo finito su una sporgenza rocciosa. Sul posto i carabinieri, gli uomini della polizia di Stato ed i vigili del fuoco. I soccorsi, resi difficili dalla zona impervia, impraticabile per le ambulante e i mezzi tradizionali, avevano richiesto il supporto dell’elisoccorso dei caschi rossi.

 

Articoli correlati

Consiglio provinciale: buoni propositi ma si aspettano linee guida dal Governo

Redazione

Il Santo degli innamorati a San Valentino Torio

Redazione

Serpenti dai canali di messa in sicurezza fino alle abitazioni. Allarme a Sarno

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy