Brevi Cronaca Primo Piano

“Ho mal di testa” e muore. Medici a processo

Per la procura di Nocera Inferiore, e poi per il gup, ci sono elementi per sostenere un’eventuale responsabilità medica. Per il decesso di Daniela Delli Priscoli, giovane mamma di tre figli, dell’età di 38 anni, morta il 10 dicembre 2016, tre medici saranno processati con l’accusa di omicidio colposo. Due dei tre imputati lavoravano al pronto soccorso dell’ospedale “Fucito” di Mercato San Severino, mentre un terzo, risulta essere il medico di base della donna. Tutti e tre, in fasi diverse, avrebbero sottovalutato un mal di testa segnalato dalla donna – una crisi di cefalea – sbagliando nella diagnosi e macchiandosi di «negligenza, imprudenza e imperizia», causando la morte della paziente. Secondo un perito di parte civile, rappresentata dal legale Francesco Grancagnolo, se i medici avessero svolto esami più approfonditi, avrebbero potuto salvare la 38enne. Così non fu. I tre sono stati rinviati a giudizio dal gup del tribunale di Nocera Inferiore, con l’inizio del processo fissato per il prossimo 19 luglio. 

Fonte Il Mattino

Articoli correlati

VIDEO | Rifondazione corre da sola contro tutti

Redazione

Mega concorso per vigili urbani. Ecco gli ammessi alle prove

Redazione

De Amicis, il sindaco Canfora: “I lavori sono alla fine”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy