Notizie Primo Piano Brevi

Guerra tra prostitute sulla Nazionale: scarcerate le nigeriane prese a Nocera

Nocera Superiore. Le quattro nigeriane arrestate per estorsione nei confronti di due loro connazionali, che si prostituivano lungo via Nazionale, sono state scarcerate. A deciderlo il gip Luigi Levita, al termine dell’udienza di convalida di ieri mattina. La decisione di liberare le straniere (hanno dai 24 ai 29 anni) è frutto della testimonianza di una sola delle ragazze, che ha raccontato la sua verità. «Avevo pagato il mio debito ma mi avevano mandato via dalla Statale. Quella sera tornai lì, insieme a tre mie amiche. Ma loro non facevano la mia vita, non sono prostitute». Poi ha aggiunto: «Mi avevano minacciato, dicendo che non potevo stare lì. Avevo paura e decisi di tornare con tre mie amiche». A finire in carcere invece, furono proprio loro quattro. Il quadro investigativo è tuttavia destinato a cambiare. La ragazza avrebbe infatti parlato di una persona, una donna, impegnata a raccogliere le somme da altre ragazze per poi farle prostituire. Una sorta di «maitresse», sulla quale le indagini della Procura proseguono dopo le rivelazioni. Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Lavorare da Zara a Marcianise: ecco come…

Redazione

Cede strada mentre passa il bus. Tanta la paura

Redazione

Coronavirus, in Campania 1544 positivi, 36 decessi, 1276 guariti

Redazione