Cronaca Primo Piano

Giovane sarnese violentata da un tunisino

 Una 18enne di Sarno è stata segregata e costretta a subire atti sessuali contro la sua volontà da un 19enne tunisino che aveva conosciuto qualche tempo prima. Il ragazzo aveva invitato la giovane a trascorrere il week-end presso la sua abitazione in provincia di Benevento, ma lì da amico si è trasformato in un orco, tenendo la ragazza segregata fino a lunedì e usando anche violenza fisica per tenerla a bada.
Una volta libera, la 18enne è riuscita a tornare a Sarno, dove è stata ricoverata ed ha sporto denuncia alla Poliza. Il suo aguzzino è stato identificato ed arrestato.

 

Articoli correlati

Telecamere incremento al centro, ma mancano nelle periferie

Redazione

Giornata del Paesaggio: riflettori puntati sul Fiume Sarno con l’Ente Parco

Redazione

VIDEO | Allagamenti, gli agricoltori chiedono aiuto

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy