Notizie Primo PianoCronacaSalerno

Giovane di Mercato San Severino trovato morto tra gli scogli a Salerno

Un cadavere è stato ritrovato incastrato tra gli scogli a Salerno.

Le ricerche erano scattate lunedì pomeriggio, dopo che era stata segnalata la scomparsa. Raffaele Carratù , 39 anni di Mercato San Severino, è stato ritrovato senza vita nel primo pomeriggio di ieri a Salerno.


Il corpo era incastrato tra gli scogli del molo di sopraflutto del porto di Salerno: la Guardia Costiera lo ha rinvenuto dopo che per ora ha messo in campo tutte le risorse disponibili.


Le ricerche sono state condotte via mare e via terra, anche con il supporto di un elicottero e con il supporto subacqueo. Stando a quanto si apprende, la vittima indossava il costume da bagno: al momento la Capitaneria non esclude alcuna ipotesi.

Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso del 39enne della Valle dell’Irno.

 

Articoli correlati

Verso il voto – Tutti vogliono i centristi: corteggiati da destra e sinistra

Redazione

Maltempo: in arrivo temporali, allerta meteo della Protezione Civile

Redazione

Salerno, maxi blitz polizia: 45 arresti per traffico di droga

Redazione

Campania Alto Pregio start per l’ultimo giorno

Redazione

Erano amici e sono morti insieme Vincenzo e Pasquale

Redazione

Coronavirus: no mascherina, a Salerno altre 8 multe da mille euro

Redazione