Notizie Primo PianoBrevi

Fotomontaggio choc: Sarno come piazzale Loreto. Dura la condanna

Riceviamo e pubblichiamo:
“Le intimidazioni e i comportamenti fascisti non ci fermeranno”.
Così il segretario cittadino del Partito democratico, Domenico Manzo, commentando il vergognoso e ignobile post “Sarno come piazzale Loreto”, con tanto di foto, pubblicato da un sedicente personaggio dell’estrema destra fascista locale, contro il sindaco Giuseppe Canfora e il vicesindaco Gaetano Ferrentino, in relazione alla revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini proposta dall’Amministrazione Comunale.
“Non riusciranno a intimidirci – prosegue Manzo -, continueremo nella nostra battaglia per una Sarno democratica e antifascista. Questi personaggi ignobili fanno parte di una minoranza da isolare. E’ certo – conclude il segretario del Pd – – che la nostra azione di governo a livello locale continuerà con ancor più determinazione”.
Roberto Robustelli, capogruppo del Pd in consiglio comunale, esprime, a nome suo e di tutto il gruppo consiliare, la piena solidarietà al sindaco Canfora e al vicesindaco Ferrentino :”E’ un atto che non è satira, né critica, ma violenza e minaccia. Continueremo a difendere i valori della democrazia e adotteremo tutte le azioni legali possibili per tutelare l’Amministrazione Comunale da questi attacchi ignominiosi, nella speranza che atteggiamenti di questo tipo siano condannati anche da chi si riconosce in una destra moderna, isolando questi personaggi ignobili”.
14484859_940422752736019_857948871244168424_n

Articoli correlati

Camionista sequestrato a Sarno.

Redazione

Preoccupazioni per il Cardinale Sepe. “Troppo stress”

Redazione

Napoli: morto 15enne colpito da proiettile in testa. I parenti devastano l’ospedale

Redazione

Anello del “Padre Nostro” incastrato, vigili del fuoco 2 ore per liberarla

Redazione

Gira con bomba in borsa, arrestata. È la stessa donna che…

Redazione

Citofona in commissariato: “Aiutatemi, mi hanno accoltellato”

Redazione