Attualità Brevi Primo Piano

Finalmente la caserma dei vigili del fuoco a Sarno

Una lunga attesa, tante difficoltà e criticità, numerosi trasferimenti, ma da oggi Sarno ha la sua Caserma dei Vigili del fuoco, Unità importante un territorio a grave rischio idrogeologico.

La caserma dei vigili del fuoco di Sarno da oggi è operativa a pieno regime con trenta unità  permanenti. Sorge sui terreni confiscati alla camorra, in via Ingegno, nel cuore del centro polifunzionale di Protezione Civile, intitolato al vigile del fuoco Marco Mattiucci che morì a Sarno nel 1998 mentre portava soccorso alla popolazione colpita dalla frana. Nei locali ci sono già le unità cinofile dei carabinieri ed il corpo forestale di Stato. Il centro ha una importante posizione strategica perché  si trova tra le aree che sono a grave rischio idrogeologico e le zone vulcaniche e sismiche tra Salerno e Napoli. Il distaccamento è stato riclassificato e categorizzato con trenta pompieri in servizio permanente. Si attendeva da tempo che la città  potesse essere dotata di un punto fisso per i caschi rossi: dal lontano 1998, quando in seguito agli eventi alluvionali si presentò la necessità di avere unità  di soccorso sul territorio.

Articoli correlati

Sfondano la porta e lo trovano riverso sul letto. Era morto da 4 giorni

Redazione

“Settimana del Cervello” a Sarno: ricerca, screening e riabilitazione

Redazione

Pronto soccorso al collasso: arrivano cinque medici

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy