Primo Piano

Fdi ritrova la sinergia e punta tutto su Odierna

Fdi recupera la pace e fa quadrato sulla candidatura di Sebastiano Odierna con il sindaco Mancusi in appoggio. I cirielliani ritrovano la forza in una nuova unione siglata sotto il nome dell’assessore alle politiche sociale al comune di Sarno, già esponente di spicco all’interno della giunta provinciale.
Si chiude così il cerchio e sono ufficialmente sei i candidati alla corsa per la conquista della fascia tricolore. Odierna ora ha rimesso ordine, preparato il terreno per la discesa in campo sicuro del sostegno dell’attuale primo cittadino, che lo ha già designato quale suo successore e di ben quattro liste, di cui una diretta espressione di Antonio Fasolino, presidente del Consorzio Aeroportuale Salernitano. «Partiamo dopo gli altri, ma siamo più forti di prima». Odierna è risoluto, nelle poche parole che pronuncia con la certezza di avere le spalle forti ed un gruppo che lo porterà senza indugi verso la tornata elettorale di maggio. Non giudica i suoi avversari politici, ma chiarisce quello che è accaduto negli ultimi mesi.


«Qualcuno ha pensato di isolare Fratelli d’Italia – tuona – ma con la mia candidatura non c’è riuscito. Questo momento di sbandamento ci ha fortificato, consolidando un cammino che avevamo già avviato». Non gli è piaciuta la fuga in avanti dell’Udc e di Forza Italia che già da tempo hanno presentando Antonio Crescenzo quale candidato alla poltrona più alta di palazzo San Francesco. Non nega i dissidi interni e lancia la sfida. «Noi eravamo partiti per avere il centrodestra unito come già fatto a suo tempo con la candidatura di Mancusi, ma Udc e Forza Italia hanno fatto il gioco della rottura abbandonando il progetto politico comune. Ci siamo ovviamente resi conto che non era più possibile un cammino condiviso. Vorrà dire che ci confronteremo sul voto alle urne». Hanno rischiato di essere disarcionati gli esponenti di Fdi, ma sembrano essere ritornati in sella e pronti alla battaglia per conservare nelle proprie mani il governo cittadino. «È vero, ci sono state liti, abbiamo attraversato un periodo difficile – spiega Odierna – che ci ha portato ad essere in ritardo. Questo però non è uno svantaggio. In poco tempo ho già tre liste pronte ed una quarta in preparazione. Ci sono degli ottimi professionisti tra i candidati al consiglio comunale, nomi importanti di persone contraddistintesi in diversi settori. Stiamo stilando il programma, recependo le esigenze del territorio, che a breve renderemo ufficiale».
La presentazione sarà il prossimo 15 marzo con al fianco il sindaco Mancusi che non si candiderà, ma ha già garantito il sostegno in campagna elettorale. Il primo cittadino però non nega la voglia di restare tra le stanze della casa comunale strizzando l’occhio all’esecutivo in caso di vittoria del suo pupillo. «C’è una convergenza di intenti e sosterremo il nostro candidato – spiega – Sono certo che arriverà senza grandi difficoltà al ballottaggio e credo siano già in tanti a temerlo. Ho sempre detto che con Odierna ci sono stati anche confronti accesi, abbiamo caratteri diversi, è vero però che siamo insieme e condividiamo lo stesso percorso politico da venti anni. Potrei certamente dare una mano nell’esecutivo, come supporto politico e tecnico».


I candidati ormai sono tutti ufficiali, resta da sciogliere il nodo sul Movimento 5 Stelle anche se i tempi sono molto stretti per poter esprimere un aspirante alla carica di sindaco. Il confronto per ora è a sei. Ci sono, oltre Odierna, Franco Annunziata con le civiche «Sarno città da vivere» e «Sarno Rinasce Libera», Antonio Crescenzo con i partici Udc e Fi, Giuseppe Canfora con il Pd e la Sinistra, Lucio Annunziata con la civica «Sarno Attiva», Giovanni Montoro con la coalizione «Sarno in movimento».

Rossella Liguori

Articoli correlati

Giocattoli pericolosi: maxi-sequestro a Scafati e Sarno

Redazione

Il giallo della sedicesima firma

Redazione

Discarica San Giovanni, Francesco Squillante:”Va salvaguardata la salute dei cittadini”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy