Video

Farmaci anti-Covid cinesi venduti sotto banco: sequestro dei Nas

Spacciati per farmaci anti-Covid

I Carabinieri dei NAS, nell’ambito di una ampia strategia concertata con il Ministero della Salute, hanno eseguito, nell’ arco dell’ultimo mese, specifici servizi di controllo finalizzati alla ricerca di canali di importazione clandestina e approvvigionamento illegale di farmaci asseritamente destinati per la cura del COVID-19, operando il sequestro di 121mila medicinali di origine straniera, principalmente cinesi, privi di autorizzazione e di qualsivoglia valutazione sulla validità terapeutica e sull’assenza di effetti collaterali.

Articoli correlati

Lotta alla talassemia: l’Esercito Italiano sigla un protocollo d’intesa per la donazione del sangue

Redazione

“Difendiamo la nostra terra”, il grido parte da Sarno

Redazione

Maradona: Dio di Napoli #AD10S

Redazione