CampaniaNotizie Primo PianoPolitica

Elezioni: i candidati per per la colazione di centrodestra in Campania

Il centrodestra in Campania ha scelto i candidati per il Senato e la Camera all’uninominale. Scontro in Fratelli d’Italia.

Giovanna Petrenga (Caserta), Giulia Cosenza (Benevento), Antonio Iannone (Salerno), Elena Scarlato(Giugliano), Stefano Caldoro (Napoli Fuorigrotta), Pina Castiello(Torre del Greco), Claudio Barbaro (Acerra) sono i candidati al Senato all’uninominale scelti in Campania dalla coalizione dicentrodestra formata da Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega eNoi Moderati.

Alla Camera, sempre all’ uninominale, nella circoscrizione Campania 1 la coalizione ha scelto Domenico Brescia, Mariarosaria Rossi, Giuseppe Pecoraro, Monica Maisto, M. Concetta Donnarumma, Marta Schifone, Annarita Patriarca.

In Campania 2 spazio a Gimmy Cangiano, Carmen LetiziaGiorgianni, Francesco Maria Rubano, Gianfranco Rotondi, ImmaVietri, Attilio Pierro, Giuseppe Bicchielli.

Protesta in Fratelli d’Italia

 Non sono piaciute le scelte di Giorgia Meloni sulle candidature ed è polemica in Fratelli d’Italia.Sono Fuori dalle liste  il consigliere regionale Marco Nonno, i sindaci: Nello Donnarumma (Palma Campania), Antonio Del Giudice (Striano), Pietro Sagristani(Sant’Agnello) e Giovanni Corrado (Cicciano).

Polemiche a cui Antonio Iannone, senatore uscente e coordinatore regionale di Fratelli d’Italia in Campania, replica così: “Io ho portato a Roma 160 profili disponibili per la candidatura, poi la nostra Giorgia Meloni ha fatto le scelte. Da statuto le liste le approva la direzione nazionale.

L’analisi è stata molto attenta – aggiunge Iannone – l’accettazione della candidatura è stata firmata in bianco con la disponibilità a qualunque tipo di candidatura, dall’uninominale al plurinominale, e dopo la disponibilità, la nostra Giorgia Meloni ha fatto le scelte. Nessuno era sicuro della candidatura, anche io che ero parlamentare uscente ho fatto la stessa trafila candidandomi nell’uninominale di Salerno. Chi dovesse mollare perché non candidato dimostrerebbe che hanno fatto bene a non candidarlo”.

 

Articoli correlati

Perforazione ai polmoni,nessuno se ne accorge. Muore 12enne

Redazione

Sarno, Canfora: “A difesa dell’ospedale, reparti e pronto soccorso. Risposte dai vertici Asl”

Redazione

Meteo, domani allerta gialla in Campania: rischio temporali

Redazione

VIDEO | Abbattimento immobili abusivi, il Comune rimanda ancora

Redazione

Sarno diVino, 11 ed il 12 dicembre 2021 nei giardini di Villa Lanzara

Redazione

A Sarno è “La Grande Favola del Natale”. Ecco gli appuntamenti

Redazione