Sarno Notizie
Notizie Primo PianoPoliticaSarno

Elezioni a Sarno, Francesco Squillante: “Rinuncerò al 50% dell’indennità da sindaco”

L’annuncio del candidato sindaco Squillante

“Rinuncerò al 50% dell’indennità da sindaco. Non si tratta di una promessa elettorale, ma di un valore in cui credo fermamente e di una restituzione, pur simbolica, ad una città che amo profondamente”. Così Francesco Squillante, candidato sindaco di Sarno, dal palco di uno dei suoi incontri con i cittadini.  Sostenuto da sei liste, Base Popolare, Italia Viva, Impegno e Passione, Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, Squillante Sindaco; e da 144 candidati al consiglio comunale.

Squillante guarda avanti ed è determinato nel suo impegno per la città di Sarno che vede in campo due parole simbolo: appartenenza e dedizione. Ed è da questo spirito che nasce la sua rinuncia al 50% dell’indennità e la sua sfida agli avversari politici.

Un percorso di discesa in campo contraddistinto da lealtà e concretezza, e dal forte sostegno dei cittadini sarnesi che si vive ed è tangibile nelle piazze e nelle strade.

Il suo tour continua con incontri all’insegna della partecipazione, delle idee.

“Ho sempre inteso la politica come valore al  servizio della città e dei cittadini – spiega Squillante – Per me è passione ed amore per la mia terra, dove vivo e dove crescono anche i miei figli. La mia rinuncia è un atto semplice, che sento come senso del dovere. Io e la mia squadra crediamo in una Sarno orgogliosa, fiorente ed ambiziosa. E crediamo nella realtà delle cose. Passo dopo passo, sono tanti i progetti che abbiamo portato avanti, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Ed è da qui che continuiamo col nostro lavoro per raggiungere sempre nuovi obiettivi con i cittadini e per i cittadini. Noi investiamo sul senso di responsabilità, sul buon senso e sulla correttezza. Purtroppo ciò non è di tutti, ed è per questo che ci distinguiamo. Molti dei nostri avversari passano giornate intere a lanciare invettive, insinuazioni, utilizzando la disinformazione, la cattiva informazione e l’abuso dei social come arma. Non sanno che abbiamo le spalle larghe, forti grazie all’impegno serio e reale, grazie a cittadini che ci sostengono e ci incoraggiano. La vera forza di questa campagna elettorale sono i sarnesi. A loro va il mio grazie ed a loro va il mio gesto”.

Articoli correlati

Invitati ubriachi: matrimonio con schiaffi e pugni

Redazione

“Migranti da gestire con equilibrio”. Il nuovo prefetto di Salerno ha le idee chiare

Redazione

Deiezioni canile davanti al cancello. Rissa tra anziani.

Redazione

Il sapore della tradizione: a carnevale le lasagne in tavola! Entra e scopri come…

Redazione

Biogas, ancora malori. Refertato bimbo di 10 anni

Redazione

Problema sicurezza: ecco il documento che l’opposizione porterà in consiglio tra poco

Redazione