Cronaca Primo Piano

Droga nei piloni dell’autostrada, condannato l’ imprenditore

Droga nascosta nel pilone della linea ferroviaria a Monte del Vesuvio, a Sarno. È arrivata giorni fa la condanna a 5 anni di reclusione per A.Z. 41enne imprenditore di auto, giudicato per detenzione ai fini di spaccio di droga e del possesso di una pistola detenuta illegalmente, con relativo munizionamento. Ad emettere la sentenza il collegio presieduto dal giudice Franco Russo Guarro. L’ imputato era difeso dagli avvocati Massimiliano Forte e Vincenzo Calabrese. L’ operazione, dalla quale scaturirono poi nei mesi a venire due distinte inchieste, fu condotta lo scorso luglio dai carabinieri di Nocera Inferiore e dal nucleo cinofili di Sarno. I controlli furono eseguiti in primis nella casa del commerciante, nella frazione di Lavorate. In un pilone fatto costruire dalle Ferrovie, che cadeva nella proprietà del 41enne sarnese, furono trovati 7 chili e mezzo di cocaina, due di hashish e 50 grammi di marijuana. Lo stupefacente si trovava, precisamente, all’ interno di intercapedini ricavate nel calcestruzzo. Durante i controlli furono sequestrati anche somme di denaro in contante. Il Mattino

Articoli correlati

Picchiato barbaramente per 60 euro

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Il Candidato sindaco Antonio Crescenzo: “Prima di tutto creare opportunità di occupazione”.

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy