Attualità Primo Piano

Donne vittime di violenza: finanziata la casa rifugio a Sarno

Sarà realizzata a Sarno la Casa Rifugio per le donne vittime di violenze.

Il progetto sociale e di accoglienza è stato finanziato dalla Regione Campania con un fondo di 200mila euro. Il progetto nasce dalle numerose denunce e dal report trasmesso dall’Osservatorio regionale sul fenomeno della violenza, dal quale emerge una carenza di strutture per donne maltrattate nella provincia di Salerno, che, per numero di comuni, e ultima in classifica circa l’ esistenza di case di accoglienza rispetto alla dimensione e dati del fenomeno.

“Le donne  hanno bisogno di ascolto ed interventi immediati”

«Una struttura importante non solo per il nostro territorio – ha detto il sindaco Canfora – ma per l’ intero Agro Nocerino, pronta a rispondere e ad essere accanto a tutte le donne che hanno bisogno di ascolto ed interventi immediati; donne vittime di violenza, molestie, prepotenze, oppressioni».

Un progetto fortemente voluto dall’assessore alle politiche sociali, Vincenzo Salerno. «Le figure professionali coinvolte sono molteplici, sicuramente di supporto psicologico. È un progetto importante ed estremamente impegnativo, voluto sul nostro territorio per dare risposte ed accogliere donne in difficoltà. Nasce dall’azione concreta di tre enti: il Comune di Sarno, Agro Solidale, la Regione Campania»

Articoli correlati

Formazione, attività educative, eventi: parte il progetto “Italiani & Migranti, Giovani & Solidali”

Redazione

VIDEO | ESCLUSIVA | Intervista a Giuseppe Canfora

Redazione

1° Trofeo Zurich Sarno

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy