Brevi Cronaca Primo Piano

Donna minaccia di lanciarsi dal balcone, salvata da polizia

Pare soffrisse di depressione, ed era infatti in cura da tempo, ma a peggiorare quella situazione forse si era messa anche l’assenza di un lavoro. Per questi motivi, una donna di 40 anni, residente in via Siniscalchi ed ex infermiera a Nocera Inferiore, aveva provato a togliersi la vita. L’episodio è accaduto questa mattina. La donna era uscita sul balcone di casa, all’insaputa della madre, per consumare l’estremo gesto. Il genitore, quando si è resa conto delle intenzioni della figlia, ha provato a parlarle ma senza successo. È riuscita però ad allertare la polizia del commissariato di stato, che in pochi minuti è giunta sul posto con un paio di agenti, facendo il loro ingresso nell’appartamento senza mettere in agitazione la donna. Dopo aver parlato con la 40enne, sono poi riusciti a farla desistere e a immobilizzarla, impedendole di lanciarsi dal balcone. Sul posto è giunta anche un’autoambulanza del 118, che ha provveduto a trasferire la donna in ospedale. Una storia, fortunatamente per la famiglia nocerina, terminata con un lieto fine. 

Fonte Il Mattino 

Articoli correlati

Scompare la fontana. Al suo posto pronta la casa dell’acqua?

Redazione

Aule fredde, la denuncia di Agovino: “Situazione inaccettabile”

Redazione

Pestato a sangue in stazione, catturati e condannati due marocchini

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy