Attualità Primo Piano

Dona le proprietà alla moglie per evadere i controlli: scatta il sequestro

La tenenza della Guardia di Finanza di Sala Consilina guidata da Giuseppe Iannarelli ha posto in essere un sequestro preventivo di  574mila euro avente ad oggetto le liquidità finanziarie e i beni nella disponibilità del titolare di ditta individuale esercente l’attività di automazione cancelli a Padula. L’uomo debitore di imposte erariali per un importo complessivo di circa 574mila euro, aveva donato a sua moglie, coniugata in separazione di beni, la proprietà di beni immobili nel comune di Padula, attraverso atti di donazione funzionalmente collegati tra loro, al fine di neutralizzare la procedura di riscossione coattiva in corso da parte dell’Agenzia delle Entrate.  

Pasquale Sorrentino

Articoli correlati

Spaccio di droga a Sarno, le telefonate: «Mamma, butta via tutto, mi stanno arrestando»

Redazione

Procura di Nocera Inferiore verso il collasso. L’intervista al Procuratore Amedeo Sessa.

Redazione

La Procura chiede la condanna di 29 dipendenti del Comune di Sarno per peculato.

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy