Notizie Primo Piano Attualità

“Nadia Toffa denunciò con noi Terra dei fuochi”

Don Maurizio Patriciello sarà il 16 a Brescia per il rito funebre ” Lei ha voluto che fossi io a officiare, mi costa molto ma  ci è stata sempre vicina nella lotta contro Terra dei fuochi”

La giornalista e conduttrice del programma televisivo ” Le Iene”, morta ieri dopo una terribile malattia, aveva un legame forte con la città. Ci sono i servizi televisivi, ancora disponibili nell’archivio internet della trasmissione, a dimostrarlo. Ci sono le testimonianze di chi l’ ha conosciuta. Come padre Maurizio Patriciello, il parroco di San Paolo Apostolo nel Comune di Caivano simbolo della lotta contro la Terra dei fuochi, che Toffa ha scelto per celebrare i suoi funerali, venerdì a Brescia. «Nadia ha scelto me, mi costa – dice il parroco – ma mi riempio di gioia » .

La camera ardente di Nadia TOFFA, resterà aperta fino alle 22.00 di oggi.

Patriciello partirà già domani, con lui ci saranno 3-4 mamme ” orfane”, ossia le madri che hanno perso i lori figli malati di tumore, nei paesi colpiti dall’inquinamento ambientale. Madri che hanno conosciuto Toffa, protagoniste delle sue inchieste sulla Terra dei fuochi, madri che la giornalista non aveva mai più dimenticato.

 

 

 

Articoli correlati

Primo consiglio infuocato. Protesta su strane assunzioni

Redazione

La Protezione Civile recluta volontari

Redazione

Scazzottata alle poste per la fila: scatta la denuncia

Redazione