Attualità Brevi Primo Piano

Denuncia contro Papa, tra i firmatari c’è un religioso sarnese

Accusano Papa Francesco di eresia per alcune posizioni che il Santo Padre ha preso. “Papa Francesco è eretico”, dicono i 40 cattolici che hanno recapitato una lettera a Bergoglio nella quale denunciano ben sette eresie che, a loro giudizio, avrebbe pronunciato il Pontefice latinoamericano. I contestatori prendono di mira il capitolo ottavo dell’esortazione apostolica di Francesco sulla famiglia, Amoris laetitia, nella quale, seppure caso per caso, viene data la possibilità ai divorziati risposati di accedere ai sacramenti, quindi anche alla comunione. Ciò senza che essi siano costretti a vivere in castità come stabilito dalla dottrina della Chiesa. Tra i firmatari anche un religioso sarnese, Padre Serafino Lanzetta. “Per mezzo di parole, atti e omissioni e per mezzo di passaggi del documento Amoris laetitia, – si legge all’inizio della lettera inviata al Papa l’11 agosto 2017 – Vostra Santità ha sostenuto, in modo diretto o indiretto (con quale e quanta consapevolezza non lo sappiamo né vogliamo giudicarlo), le seguenti proposizioni false ed eretiche, propagate nella Chiesa tanto con il pubblico ufficio quanto con atto privato”. Per gli autori della missiva “tutte queste proposizioni contraddicono verità divinamente rivelate che i cattolici devono credere con assenso di fede divina. È necessario per il bene delle anime che esse siano ancora una volta condannate dall’autorità della Chiesa. Nell’elencare queste sette proposizioni, non intendiamo offrire una lista esaustiva di tutte le eresie ed errori che a una lettura obbiettiva di Amoris laetitia, secondo il suo senso naturale e ovvio, il lettore evidenzierebbe in quanto affermati, suggeriti o favoriti dal documento. Piuttosto ci riferiamo alle proposizioni che Vostra Santità, mediante parole, atti e omissioni, ha in effetti sostenuto e propagato, causando grande e imminente pericolo per le anime”. Foto Google.it

Articoli correlati

Maltempo: saltano i tombini, liquami in strada

Redazione

Parte il Carnevale Strianese: ecco le date

Redazione

Antonio Crescenzo: “Emendamento per azzerare i costi della politica”.

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy