Notizie Primo PianoAttualità

De Luca: “Due collettori per ripulire le acque del fiume Sarno”

La messa in esercizio di due collettori che inseriscono le reti fognarie verso i depuratori renderanno il fiume Sarno più pulito. È la svolta che da decenni attendono le popolazioni rivierasche e quelle sulla foce. «Noi abbiamo due tipi di interventi da realizzare: quelli riguardanti il letto del fiume Sarno e le aree esterne del fiume. Siamo impegnati a fare interventi sulle reti fognarie che confluiscono nel Sarno, abbiamo finanziato lunedì 80 milioni per la realizzazione, il completamento e l’irreggimentamemento delle reti fognarie verso i depuratori per evitare sversamenti nel Sarno» ha spiegato ieri il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, durante il suo intervento a Scafati, alla presentazione delle opere in atto per il risanamento del fiume Samo.

Per il governatore campano si tratta di «una giornata importante per tutta l’area dei Comuni del fiume Sarno di questo territorio», ieri mattina «abbiamo messo in esercizio il tratto dei due collettori che consentiranno di immettere nel circuito della depurazione scarichi di acque reflue per l’equivalente di oltre 100mila abitanti, È in corso un grande intervento di riqualificazione ambientale e di risanamento del fiume Sarno».

«Lavoriamo per risolvere un problema storico della regione Campania – ha aggiunto l’ex sindaco di Salerno – la bonifica di tutto il territorio campano». 

 

Articoli correlati

Castellammare – In auto con la droga, arrestato un noto medico

Redazione

“L’ho investito”, invece era un incidente sul lavoro

Redazione

Centro vaccinale a Sarno, il Sindaco Canfora: “La strada giusta”

Redazione

Tutela ambientale, assessore Emilia Esposito: “Consiglio comunale inutile ed antieconomico”

Redazione

“Il Ciclo dei Vinti”, arte e visioni di Lorenzo Basile a Cava

Redazione

Terrore all’alba a Terzigno: arrestato 74enne per tentato omicidio:

Redazione