Sarno Napoli Salerno

Da lunedì più corse nell’area vesuviana gestite dall’Eav

Da lunedì prossimo entra in vigore il nuovo Programma di esercizio sulle linee di trasporto pubblico nell’area vesuviana gestite dall’Eav, con un aumento dell’offerta dei servizi ferroviari di trasporto di circa il 35%, con 66 corse giornaliere in più rispetto ad oggi.

Il nuovo Programma di Esercizio sarà articolato su 264 corse al giorno dal lunedì al sabato, ridotte a 194 corse la domenica e nei giorni festivi. La struttura oraria avrà un cadenzamento più fitto: ogni 24 minuti anziché ogni 30 minuti.

Sulla linea NapoliSorrento l’esercizio ferroviario sarà garantito tutto l’anno fino alle ore 23 con 72 corse al giorno, di cui 18 direttissime – oltre alle 8 corse del “Campania Express” già in vigore dal 5 giugno – cui si aggiungono 38 nuove corse al giorno tra Napoli e Torre del Greco via Centro Direzionale.

Sulle linee di Poggiomarino, Sarno e Baiano il servizio sarà garantito dalle 6 alle 21 con, complessivamente, 36 corse in più. Sarà ripristinato anche il servizio tra Napoli e Pomigliano d’Arco con 12 nuove corse feriali al giorno. Si avranno 12 corse in più sulla linea Napoli-Sorrento; 38 nuove corse giornaliere tra Napoli e Torre del Greco via Centro Direzionale, che sostituiranno i 32 treni “locali” tra Napoli e S. Giorgio a Cremano; 13 corse in più sulla NapoliSarno; 14 in più sulla Napoli-Baiano; 9 sulla Napoli-Poggiomarino; 12 nuove corse tra Napoli e Pomigliano.

 

Articoli correlati

Bakayoko-Osimhen, la coppia gol che non ti aspetti

Pierpaolo Milone

Covid: zona rossa in campo rom nel Napoletano

Redazione

Rissa finisce nel sangue, tre feriti a Scafati

Redazione