Campania

Covid: Zona arancione, chi cambia colore dopo Pasqua

La Campania resta in zona rossa

 
Con la fine della zona rossa di Pasqua 2021, sarà zona arancione per Veneto, Marche e Provincia autonoma di Trento a partire dal 6 aprile.
 
Questo quanto previsto dall’ ordinanza del ministro della Salute in arrivo, con regole e divieti meno rigidi sulla base dei dati sul contagio del coronavirus e sulla base delle indicazioni della cabina di regia.
 
Da martedì 6 aprile, quindi, la mappa a colori dell’ Italia cambia: in zona arancione Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Marche Molise, Sicilia, Sardegna, Umbria, Veneto e Province autonome di Bolzano e di Trento.
 
Restano invece in zona rossa Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Valle d’ Aosta. L’ indice Rt medio nazionale è intanto pari a 0.98, in calo rispetto a 1.08 della scorsa settimana.
 
L’ Rt medio calcolato sui casi sintomatici nel periodo dal 10 al 23 marzo 2021 è sceso quindi sotto quota 1 (0,98, range 0,87 – 1,11), anche se il limite superiore oltrepassa ancora questa soglia. Questo quanto riportato nella nota diffusa ieri dall’ Iss al termine della cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute su Covid-19. AdnKronos
 
 

Articoli correlati

Quaranta Comuni al voto nel Salernitano

Redazione

La Regione Campania acquista il vaccino Sputnik chiuso il contratto con il fondo russo

Redazione

Allerta meteo in Campania prorogata fino a domani 9 novembre

Redazione