Attualità Primo Piano

Covid: in 11 Regioni terapie intensive sopra soglia critica

Sale la pressione sui reparti di terapia intensiva, che in mezza Italia sono tornati sopra la soglia critica fissata al 30% di occupazione dei posti disponibili. Secondo gli ultimi dati Agenas, aggiornati a ieri, in 11 Regioni il limite e’ superato, in alcuni casi abbondantemente: la scorsa settimana le Regioni erano 6.

A fare peggio è la provincia autonoma di Trento, con il 50% di posti letto occupati da casi Covid. Ancora alto il livello anche in Lombardia (38%). Seguono Umbria, provincia di Bolzano e Friuli Venezia Giulia (35%), Veneto (34%), Puglia (33%), Lazio (32%), Marche, Piemonte ed Emilia Romagna (31%). In bilico la Liguria, al 30% di occupazione.

Nel complesso il dato italiano è ancora attestato proprio al 30%, grazie anche ai tassi particolarmente bassi in Campania (16%), Calabria (13%), mentre meglio di tutte fanno Basilicata e Valle d’ Aosta (5%). Quanto ai ricoveri ordinari, il tasso di occupazione e’ al 36%, con una soglia di rischio fissata dal ministero della Salute al 40%. (

Articoli correlati

FOTO | Il giro d’Italia a Sarno

Redazione

Elezioni provinciali, tutti gli eletti

Redazione

Sarnese, definiti i quadri tecnici

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy