Attualità Primo Piano

Coronavirus: due casi probabili in Campania

Ore 21.30 – E’ una ragazza di origini ucraine di 25 anni proveniente da Cremona la paziente ricoverata da ieri notte al presidio ospedaliero di Vallo della Lucania e risultata positiva al Coronavirus, almeno dal primo test eseguito a Napoli. Ora, si attende l’esito del tampone inviato allo Spallanzani di Roma. “La paziente e’ in fase di trasferimento al Cotugno di Napoli con un’ambulanza protetta”, spiega il direttore sanitario dell’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania, Adriano De Vita, sottolineando che la donna “e’ in condizioni non critiche”

 

 

SCUOLE CHIUSE IN TUTTA LA CAMPANIA 

 

ore 19.10 – Provengono da Caserta e da Vallo della Lucania  le due pazienti per cui l’esito del tampone per Coronavirus, inviato dal Cotugno di Napoli allo Spallanzani di Roma, risulterebbe positivo. Si tratta di due donne. La paziente di Caserta è asintomatica. 

«Sono undici i Comuni italiani messi in quarantena per il coronavirus, dieci in Lombardia e uno nel Veneto. Chi vive in queste zone, non può muoversi. Se lo fa, va denunciato perché commette un reato penale. In Campania non si registra al momento nemmeno un test positivo ma abbiamo appena inviato allo Spallanzani il tampone di un caso probabile, più un altro. Manteniamo i nervi saldi». Lo dice il governatore Vincenzo De Luca, rivolgendosi ai sindaci di tutti i comuni in Campania riuniti nell’auditorium dell’isola C3 del Centro direzionale. 

Il test spedito a Roma arriva dall’ospedale di Battipaglia, l’altro di cui parla De Luca è relativo a un paziente refertato in un ospedale della provincia di Caserta

Articoli correlati

Ambiente e Salute. L’incidenza tumorale nel Distretto Sanitario 062 della Provincia di Salerno

Redazione

Violenza sulle donne: il Comune di Sarno si costituirà parte civile

Redazione

Governo, Conte lunedì a Caserta: firma del protocollo Terra Fuochi

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy