Notizie Primo Piano Attualità Brevi

Coppia di 50enni finisce al pronto soccorso dopo gioco erotico. L’uomo è stato trovato…

Gioco erotico finisce al pronto soccorso: uomo arriva in ospedale con una grossa bottiglia infilata nell’ano. Ieri sera al “Martiri del Villa Malta”  è arrivato un uomo, 51 anni, originario di Sarno, ma residente in un altro paese, accompagnato dalla moglie e dai figli, lamentando forti dolori addominali. Visitato dal medico di turno è stato immediatamente sottoposto ad ulteriori esami ed accertamenti. Dalla tac la scoperta: una bottiglia, di quelle contenenti succo di frutta, incastrata nel retto. La coppia non ha potuto fare altro che spiegare l’accaduto di qualche giorno prima. Un gioco erotico estremo, una intimità sfuggita di mano. A quel punto i figli, imbarazzati, sono andati via dal nosocomio.  L’uomo è stato poi condotto dal chirurgo di turno all’Umberto I  di Nocera Inferiore per una consulenza gastrenterologica e per una rettoscopia a cercare di capire l’esatta posizione del corpo estraneo per procedere alla rimozione attraverso un intervento chirurgico.
nto chirurgico.

Articoli correlati

Terrore a Castel San Giorgio, persone intrappolate in casa

Redazione

Allerta meteo in Campania: 24 ore con vento forte

Redazione

“Per l’oasi del Voscone finora solo chiacchiere”

Redazione

Striscione per Mimmo Lucano, a Sarno è polemica

Redazione

De Luca: “5mila alberi sulla collina del Saretto distrutta dai piromani”.

Redazione

È il più giovane comandante dei Carabinieri di Italia: Davide Acquaviva, 27 anni. Sarà al comando della Compagnia Carabinieri di Sala Consiliare. A lui il pensiero del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti.

Redazione