Cronaca Primo Piano

“Concorsopoli”, si allargano le indagini. Verifiche a Sarno

Concorsi sospetti, da Sant’Anastasia l’indagine si allarga. Gli inquirenti stanno passando al setaccio tutti i Comuni in cui la società cooperativa “Agenzia Selezione e Concorsi” di Salerno operava. Dal vesuviano le verifiche arrivano anche nell’Agro. La stessa agenzia lavorava su concorsi in tutta Italia.

Gli accertamenti ora riguardano il Comune di Sarno dove alcune selezioni erano della società finita nel mirino della magistratura. La Procura di Nola, infatti,  ha avviato verifiche, con la Guardia di Finanza di Nocera Inferiore, sugli affidamenti alla società di Alessandro Montuori a Sarno.

I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno richiesto al Comune di Sarno la documentazione prodotta dalla “Società Coop Agenzia Selezione e Concorsi” .

L’AVVIO DELLE INDAGINI

Il caso è scoppiato lo scorso dicembre sul concorso per istruttore amministrativo al Comune di Sant’Anastasia che ha portato alla luce un sistema illecito intricato sui concorsi pubblici. Secondo quanto emerso dalle indagini della guardia di finanza di Nola, coordinate della Procura, che ha portato a misure cautelari che hanno riguardato il primo cittadino di Sant’ Anastasia, Raffaele Abete, il segretario comunale Egizio Lombardi e il legale rappresentante della Società Cooperativa Agenzia Selezioni e Concorsi, Alessandro Montuori, alteravano per via informatica i risultati delle prove dei concorsi pubblici in cambio di mazzette.

SARNO

Nella vicenda compaiono due amministratori di Sarno, ritenuti vittime del sistema messo in atto da Montuori, i quali hanno reso spontanee dichiarazioni ai magistrati contribuendo alle indagini.

Sul caso sono intervenute alcune settimane fa le forze di opposizione con una denuncia ed una richiesta ben dettagliata inviata alla Procura di Nola, la Procura di Nocera Inferiore, all’Autorità Nazionale Anticorruzione per chiedere verifiche “sull’affidamento della gestione delle prove d’esame per concorsi pubblici alla Soc. Coop. Agenzia Selezioni e Concorsi di Salerno, già soggetta ad una inchiesta giudiziaria” . 

 

Articoli correlati

Il Gustarosso fermato alle Forche Caudine

Redazione

Tornano da una festa e trovano i ladri armati di accetta. Bimbo ferito

Redazione

Cartelle Soget, Mancusi ammonisce i contribuenti: “Non fate i furbi”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy