Attualità Brevi Primo Piano

Chiesa usata come passerella, dure critiche: “Scandalo e cattivo gusto”

Sfilata di moda dall’interno della chiesa al sagrado, polemiche a San Valentino Torio, nel corso della festa patronale. Commenti negativi da più parti per lo strano abbinamento di sacro e profano. Non è piaciuta l’idea di portare le modelle in abito da sera nella chiesa di San Giacomo Maggiore Apostolo e lasciare che da lì, poi, si muovessero sulla imponente gradinata nel cuore della città fino ad arrivare al palco montato in prossimità dei primi gradini. Un’organizzazione che è sembrata, ai più, irriguardosa. Pioggia di critiche anche sulle piattaforme social.

«Sono rimasta sconcertata», dice un’utente su Facebook riportando alcuni momenti della sfilata. «Ieri sera – scrive – passando davanti alla chiesa di San Giacomo Apostolo sono rimasta sconcertata vedendola adibita a passerella per sfilate di moda. Nulla contro nessuno, ma forse qualcuno dovrebbe rileggere o forse non l’ha mai letto che Gesù entrando nella casa di suo padre trovò mercanti e bancarelle che cacciò fuori con una frusta. Io ho insegnato altro ai miei ragazzi del catechismo». «Si sta perdendo ogni valore», ha commentato una cittadina. Ed ancora: «Ragazze che si agghindavano in chiesa, ma dove siamo arrivati?»

Articoli correlati

Troppi gettoni? Ecco le nuove regole

Redazione

VIDEO | Strada mai ultimata diventa una discarica

Redazione

Schiacciata da auto, esce da coma: indagini sullo strano incidente

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy