Notizie Primo Piano Attualità

Che fine ha fatto la fontana di piazza Garibaldi?

Che fine ha fatto la storica fontana di piazza Garibaldi? Al suo posto, in pieno centro storico, continua ad esserci il cantiere. Da oltre un mese non si riesce a  ripristinare lo stato dei luoghi, e sembra consolidata la condizione di “lavori in corso”. La fontana era stata rimossa per lasciare spazio alla casa dell’acqua, un progetto già finanziato. L’intervento in extremis di sindaco e vicesindaco aveva bloccato la prosecuzione dei lavori con l’intento di ripristinare lo stato originario. Ad oggi, però, nulla di fatto. I residenti della zona convivono con il cantiere e attraversano quotidianamente l’area transennata dell’ex acquedotto. L’acqua a gettone, la bottiglia riempita previo pagamento presso le installazioni è il progetto di prossima esecuzione. Pare infatti che l’idea di spostare la realizzazione della struttura in via Roma, all’interno dell’area di parcheggio dell’istituto tecnico commerciale, sia stata accantonata. Il progetto non consentirebbe variazioni e la casa dell’acqua è destinata a sorgere proprio al posto della fonte. L’amministrazione comunale  aveva scoperto il piano di lavoro proprio al momento dello smantellamento della fontana. Erano stati i residenti a lamentare l’improvvisa rimozione. Inizialmente avevano pensato ad un intervento di manutenzione, ma si erano insospettiti quando alla richiesta di spiegazioni aveva ricevuto risposte vaghe.  Il progetto della casa dell’acqua prevede accanto alla rampa verso terra vecchia la realizzazione di una costruzione di 4 metri e la riqualificazione dell’area  con la rimozione anche della panchina.  

Rossella Liguori

Articoli correlati

“Suo figlio ha avuto un incidente” e la donna consegna i soldi

Redazione

Sarnese, ritorno di fiamma?

Redazione

Sarno polo culturale, l’assessore Salerno: “Dal teatro al museo, una crescita importante”

Redazione

Basket: il punto sulle Sarnesi

Redazione

Facebook, la sfida delle mamme. Polizia: ‘Non postate le foto dei bambini. 50% immagini va su siti pedopornografici’

Redazione

Forzano posto di blocco ed investono carabiniere. Arrestati

Redazione