Notizie Primo Piano Cronaca

Cagnolino sfigurato e senza occhi. “Forse bruciato vivo

Cagnolino sfigurato, si sospetta possa essere stato bruciato. In azione volontari e veterinari, una corsa contro il tempo e le infezioni per salvargli la vita. Lo hanno chiamato Pollicino ed è stato recuperato per strada a Sarno, su segnalazione del servizio veterinario dell’Asl, e portato al canile di Cava de’ Tirreni. E’ un chihuahua col viso sfigurato, cieco con gli occhi deturpati, risultato positivo alla leishmania. Il veterinario che lo ha in cura, però, per ora non ha escluso che il piccolo possa essere stato bruciato vivo. I segni devastanti che porta sul corpo sono molto simili a delle ustioni, ha entrambe le zampe anteriori fratturate. irrecuperabili gli occhi che, a causa della grave infezione, dovranno essere asportati. In uno stato di grave suppurazione si stanno tentando tutte le cure per salvarlo. Le foto del piccolo sono diventate virali sulle piattaforme social, centinaia di messaggi e commenti, ed in tanti si sono adoperati per aiutarlo.

Una vicenda inquietante, se fosse confermato il sospetto delle ustioni provocate da qualche persona.

Del resto, è da settimane che nel vicino comune di San Valentino Torio è caccia al killer dei randagi. Decine di gatti sono morti avvelenati, probabilmente ingerendo bocconi di carne mescolata a sostanze letali trovati in strada.