Attualità Primo Piano

Caccia ai fondi per riaprire lo sportello anti-violenza

«Lo sportello anti violenza deve essere istituito nuovamente nella nostra città per dare sostegno alle donne». Così Maria Bellomo, consigliera delegata alle pari opportunità del Comune di Sarno, parla del point inaugurato a Sarno nell’aprile del 2016 e poi chiuso nel febbraio 2017. Dopo meno di un anno di attività per mancanza di fondi, lo sportello anti violenza, di aiuto, supporto ed ascolto ha chiuso i battenti, nonostante le numerose richieste ed i tanti interventi con il lavoro sinergico di psicologi, assistenti e forze dell’ordine. Un punto di riferimento che era anche di prevenzione alla violenza di genere in qualsiasi settore della vita sociale.

«Avevamo lo sportello anti violenza che ha rappresentato, nel periodo in cui è stato operativo, un riferimento importante e necessario per tante persone dice Bellomo – Erano state raccolte diverse denunce proprio grazie al sostegno che le donne ricevevano, un appoggio psicologico ed anche burocratico. Ad un certo punto c’ è stata una fine, non sono stati più erogati i finanziamenti. Ed è impensabile non riuscire più a garantire questo aiuto dinanzi ad episodi di violenza. Finchè avrò la delega alle pari opportunità farò il possibile perché possa essere riaperto, per dare risposte alle donne, alle famiglie in condizioni di disagio. Intanto, siamo riusciti ad ottenere i fondi per la realizzazione di una casa rifugio ed accoglienza. Sono circa 200mila euro erogati dalla Regione».

LA CARENZA

Il progetto della «Casa Rifugio», nasce dalle numerose denunce e dal report trasmesso dall’ Osservatorio regionale sul fenomeno della violenza, dal quale emerge una carenza di strutture per donne maltrattate nella provincia di Salerno, che, per numero di comuni, è ultima in classifica circa l’ esistenza di case di accoglienza rispetto al fenomeno.

Articoli correlati

VIDEO | Campania Alto Pregio: Antonio Crispino dal dolce in famiglia in tv

Redazione

Sarno invasa dai rifiuti, micro discariche in fiamme. Cittadini chiamano i carabinieri. Le Foto

Redazione

Bando Stadio. Scade il 17 novembre. Ecco come partecipare

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy