Notizie Primo PianoBrevi

Buongiorno con le notizie del giorno

Corruzione: arrestato imprenditore Ezio Bigotti. Coinvolto anche ex tecnico ENI
I finanzieri del Comando Provinciale di Messina stanno eseguendo due provvedimenti di arresti domiciliari nei confronti di Ezio Bigotti, imprenditore piemontese, presidente del gruppo STI
aggiudicatario di numerose commesse della Consip e di Massimo Gaboardi, ex tecnico petrolifero Eni. Sono accusati di corruzione in atti giudiziari e falso ideologico commesso da pubblico ufficiale.

Formigoni, atteso per oggi l’ordine di carcerazione. Ex presidente della Lombardia dovrà scontare 5 anni e 10 mesi
Gia’ da oggi potrebbero aprirsi le porte del carcere per Roberto Formigoni, dopo la condanna definitiva a 5 anni e 10 mesi comminata ieri dalla Cassazione. E’ atteso per oggi, infatti, l’ordine di esecuzione della pena. Probabile che l’ex presidente della Regione Lombardia si costituisca spontaneamente .

Ragazza 16enne si suicida con pistola detenuta in casa
Una ragazzina di 16 anni si e’ suicidata ieri sera nella sua abitazione di Tromello, un comune del Pavese. La minorenne si e’ tolta la vita sparandosi con una pistola presente in casa:
l’arma era regolarmente detenuta. Al momento del fatto, la giovane era da sola nell’abitazione.

Pedofilia: seconda giornata del summit in Vaticano
Si apre questa mattina la seconda giornata dello storico summit in Vaticano sul tema della pedofilia, al quale partecipano i rappresentanti dei vescovi di tutto il mondo. Ieri l’apertura di papa Francesco che ha invocato “misure concrete”. La rivelazione choc di don Vinicio Albanesi, presidente della Comunita’ di Capodarco: “anche io abusato dai sacerdoti in seminario”.

Serie A: si torna in campo, oggi l’anticipo Milan-Empoli. Oggi sorteggio Europa League per Napoli ed Inter
La 25/ma giornata di serie A si apre questa sera, alle 20:30, con l’anticipo di San Siro tra Milan ed Empoli. Domani si giocano Torino-Atalanta e Frosinone-Roma. Oggi occhi puntati anche sui sorteggi di Europa League, dopo la qualificazione agli ottavi di ieri da parte di Inter e Napoli. In casa nerazzurra tiene ancora banco il caso Icardi. Il giocatore ieri era in tribuna ma non e’ sceso negli spogliatoi per festeggiare la vittoria con la squadra, come richiesto da Spalletti.

Articoli correlati

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione