Brevi Primo Piano

Buongiorno con le notizie del giorno

CASO DICIOTTI: TRIBUNALE DEI MINISTRI,’SALVINI VA PROCESSATO’ SEA WATCH 3 VERSO L’ITALIA. DI MAIO, ‘VADANO A MARSIGLIA
Il tribunale dei ministri di Catania chiede di processare Salvini per abuso di potere e sequestro di persona per aver lasciato 177 migranti a bordo della nave Diciotti per 5 giorni.
La procura aveva chiesto l’archiviazione. “Sono colpevole, ma non si cambia. La politica sui migranti non la fanno i giudici”, dice il ministro. Intanto la Sea Watch3 naviga da sei giorni con 47 migranti a bordo. Ora punta a Lampedusa in cerca di riparo da un ciclone con onde di 7 metri, ma per Salvini, si tratta di una ‘ennesima provocazione’. Di Maio invita a “puntare la prua verso Marsiglia”.

TAV: FONTI M5S, SE I COSTI SUPERANO I BENEFICI NON SI FAR ACCORDO SULLE TRIVELLE. TENSIONE SULLA STRETTA ANTI-XYLELLA
E’ intesa M5s-Lega anche sulle trivelle: sospese per 18 mesi le ricerche di idrocarburi, i canoni aumenteranno di 25 volte, ma la Lega avverte: ‘Ora basta con i no’ e la tensione resta alta su tav e stretta anti-xylella. In serata un incontro per tentare un’intesa per evitare l’approdo in aula di una mozione di Forza Italia sulla Tav non raggiunge lo scopo, secondo fonti parlamentari. Il M5s ha ribadito il suo No se “i costi supereranno i benefici”. Intanto, la Ragioneria dello Stato ha dato il via libera al Decretone.

DRAGHI, INCERTEZZA SULLA BREXIT, CRESCITA A RISCHIO
TRIA A DAVOS, ESCLUDO UNA MANOVRA BIS LEGATA AL PIL

La lunga trattativa sulla Brexit, il protezionismo, gli scenari geopolitici, la vulnerabilita’ dei mercati mettono ‘a rischio le prospettive dell’economia dell’Eurozona’, dice il governatore della Bce Draghi. La regina Elisabetta scende in campo con un appello all’unita’. A Davos, il ministro Tria chiude la polemica con la Francia ed esclude una manovra correttiva dei conti pubblici dovuta all’andamento del pil. ‘Valutare le conseguenze in caso di peggioramento’, avverte Moscovici.

TRE ANNI FA IL RAPIMENTO DI REGENI, ITALIA NON DIMENTICA STASERA FIACCOLATA CON FICO, MA INDAGINI SONO IN STALLO
Oggi e’ il terzo anniversario del rapimento al Cairo di Giulio Regeni, la verita’ sembra ancora lontana e le indagini sono in stallo, ma l’Italia non dimentica: sono oltre 100 le piazze che hanno aderito all’appello di Amnesty International ricordandolo in qualche modo. Dilaga l’hashtag #3annisenzagiulio e stasera a Fiumicello, paese natale del ricercatore, si terra’ una fiaccolata presenti i genitori e il presidente della Camera, Roberto Fico, oltre ad esponenti della cultura e dello spettacolo. L’appuntamento a Roma e’ davanti a Montecitorio.

PAPA: VENEZUELA IRROMPE IN VIAGGIO PANAMA, NO A SOFFERENZE 250 MILA GIOVANI A GMG, CON VOI MA NON PER CHIESA ‘COOL
Papa Francesco ha aperto a Panama la Giornata Mondiale della Gioventu’ davanti a 250 mila giovani, puntando subito l’attenzione sulla crisi nel vicino Venezuela, chiedendo di evitare altre sofferenze. Con i vescovi ha invocato una Chiesa “umile e povera”. Con i ragazzi una Chiesa a loro vicina ma di sostanza, non solo un evento “divertente e ‘cool'”. (ANSA).

Articoli correlati

Rapina a mano armata al Decò. Anziana finisce in ospedale

Redazione

Gustarosso Basket: stasera pioggia di peluches

Redazione

Arnesi per lo scasso e mazze da baseball, denunciati quattro persone

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy