Primo Piano

Buongiorno con le notizie del giorno

Oltre 1100 morti di coronavirus. OMS: “Peggio del terrorismo”

Il coronavirus supera la quota di 1.100 morti nel mondo, mentre i casi di contagio salgono a 44.200. Per l’Oms, è il nemico numero uno dell’umanità, una minaccia peggiore del terrorismo.
Il primo vaccino non prima di 18 mesi. Intanto sulla Diamond Princess, la nave in quarantena davanti alle coste di Yokohama, altri 39 casi di infezione: ora sono 174. Tra loro un dipendente del ministero della Salute giapponese che stava conducendo un’ispezione. Per il ministro della Salute, Speranza, ‘non ci sono elementi per sospendere l’accordo di Schengen’ sulla libera circolazione di persone e merci in Europa, ma valuta nuovi controlli, anche nelle stazioni ferroviarie.

Conte rinvia sulla prescrizione, verso un disegno di legge 

Un disegno di legge del governo sulla prescrizione, da approvare nel Cdm di giovedì con la riforma del processo penale. Un rinvio dello scontro nella maggioranza, con la scelta di non inserire invece il ‘lodo Conte bis’ nel decreto Milleproroghe. No del governo all’emendamento di Italia Viva, ma la Lega lo firma.
‘Non ritiriamo il lodo Annibali’, assicura Rosato. Bonafede:
‘Nessuna sponda a chi alza i toni’. Zingaretti attacca i renziani, definendo l’ipotesi di una sfiducia al Guardasigilli ‘un insopportabile teatrino’.

Sequestrati beni per 100 milioni a imprenditori casalesi 

Beni per 100 milioni sono stati confiscati dalla Dia di Napoli ad un imprenditore legato al clan dei Casalesi. Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, riguarda Alfonso Letizia, 75enne con interessi nella produzione e vendita di calcestruzzo. Tra i beni sequestrati ci sono 6 aziende del settore edile e immobiliare, 70 tra immobili, terreni e fabbricati in provincia di Caserta e Modena, 28 tra auto e moto, e diversi rapporti finanziari.

Svelata la nuova Ferrari SF1000 è ancora più “rossa” 

Si chiama SF1000 la nuova Ferrari per la stagione 2020 di Formula Uno. Il nome è un tributo al traguardo dei mille Gran Premi che la Scuderia avrà disputato alla nona gara dell’anno.
‘È fantastica e anche un po’ più rossa’, commenta Vettel sul palco del Teatro Valli di Reggio Emilia. ‘Siamo orgogliosi di rappresentare l’Italia e abbiamo una fame di vittoria ancora enorme’, afferma il presidente Elkann. Lecrerc: ‘Voglio imparare dai miei errori ed essere un pilota migliore dello scorso anno’.

Articoli correlati

“Jazz in Parco”, manca solo l’ok della Regione

Redazione

“Dammi i soldi o ti ammazzo” Tossico cosparge il padre di benzina

Redazione

Da Sarno a Mafia Capitale con la barca del Duce. La storia criminale dell’imprenditore sarnese

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy