Notizie Primo Piano

Buongiorno con le notizie del giorno

Bufera sul CSM, Mattarella accelera sulle nuove regole supplettive

Il Csm e’ nella bufera e, alla fine di una giornata difficile, scende in campo il Quirinale. Mattarella indice le suppletive a ottobre per i due componenti togati e per consentire la riforma delle regole elettorali ‘chiesta da molte forze politiche’.
Intanto su Roma spunta una nuova intercettazione di Lotti. ‘Pero’ qualche messaggio a Ermini va dato…’, dice. ‘Un imputato ha contribuito alla scelta del procuratore’, osserva il Pg della Cassazione. Lotti si difende: ‘Mie opinioni, nessuna minaccia’.
‘Il mio Pd non pensa alle nomine’, prende le distanze Zingaretti. Il ministro Bonafede ha chiesto per tutti i 5 consiglieri coinvolti la procedura disciplinare.

Sea Watch verso Lampedusa, poi vira in direzione di Malta 

La Sea Watch 3 con a bordo 52 migranti soccorsi al largo della Libia viaggiava verso Lampedusa quando, giunta a poche miglia dall’isola nonostante il divieto del Viminale, ha virato in direzione di Malta. Ieri la Libia si era offerta di riaccogliere i migranti, ma l’ong ha rifiutato di riportarli indietro sottolineando che ‘Tripoli non e’ un porto sicuro’. Salvini:
‘L’atteggiamento della Sea Watch sembra un sequestro di persona per motivi politici. Polemizza col Viminale sulla pelle degli immigrati’, afferma. Il ministro ha firmato ieri una direttiva per ordinare il divieto di ingresso nelle acque italiane alla nave che sarebbe considerata “non inoffensiva”.
 mina inesplosa su una delle due petroliere.

“A rischio migliaia di lavoratori”, metalmeccanici in piazza. Cortei a Milano, Firenze e Napoli

Sciopero di otto ore, oggi, dei metalmeccanici e tre manifestazioni in contemporanea a Milano, Firenze e Napoli, promosse da Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil, per chiedere al governo e alle imprese di mettere al centro il lavoro, l’industria, i salari, i diritti.
Tra crisi industriali e vertenze, da Whirlpool all’ex Ilva, il sindacato calcola che il numero dei lavoratori a rischio “va dagli 80.000 ai 280.000”.