Sarno Notizie
CampaniaNotizie Primo PianoPolitica

Autonomia, la Campania in prima linea “Un referendum per cancellarla”

Parte dalla Campania il percorso delle cinque Regioni a guida progressista per il referendum abrogativo dell’autonomia differenziata.

La Campania capofila della battaglia per il referendum abrogativo dell’autonomia differenziata. La sfida alla legge parte dalla Regione governata da Vincenzo De Luca. Il Consiglio regionale è il primo ad approvare la richiesta d’indizione, testo su cui ora dovrebbero convergere l’Emilia-Romagna e poi Sardegna, Puglia e Toscana. Su 46 presenti e altrettanti votanti, la proposta di delibera ha incassato 36 voti favorevoli (i gruppi di centrosinistra, compreso il M5S), 9 contrari, e un astenuto.

Come ha ricordato in aula il governatore Vincenzo De Luca, «non prendiamo una decisione per consolidare le bandiere ma per far prevalere la ragione». Obiettivo, «ricreare uno spirito di difesa dell’unità d’Italia».

De Luca lancia un appello: «Vorremo aprire un dibattito con i concittadini del Nord, il referendum si può evitare se si cambiano parti importanti della legge. L’Italia non è più Italia se non c’è Napoli, il Sud, un filone di umanesimo, il senso della famiglia… Ci sono forze importanti del Nord che credono nell’unità in modo sincero». La proposta di De Luca si chiama «burocrazia zero »: «quella che serve all’economia e forze produttive di Nord e Sud».

Articoli correlati

Covid Campania: De Luca, “Oggi ci sono le condizioni per uscire dal calvario”

Redazione

Covid in Campania: 899 positivi nelle ultime 24 ore

Redazione

In fiamme 25 camion di un’azienda di Sarno

Redazione

Allerta meteo in Campania, ondate di calore fino ad inizio agosto

Redazione

Tampone obbligatorio per chi rientrerà dalla Sardegna

Redazione

Antonio Scotto Di Luzio, il tifoso del Napoli precipitato da 20 metri nello stadio Maradona

Redazione