Brevi Cronaca Primo Piano

Armi, soldi e droga: arresti e sequestri. Confiscati 500 mila euro

Armi, amore e cocaina: in manette coppia di conviventi e maxi sequestro di beni.

Sequestrate all’uomo la casa ed una polizza assicurativa da 500 mila euro. Pistole e droga detenute illegalmente, blitz dei carabinieri, nei guai anche due amici della coppia, coinvolti altri 4 giovani.

Confiscate auto e moto.

L’operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale, emessa dal GIP del tribunale nocerino nei confronti di quattro persone. Una indagine piuttosto complessa, quella dei militari della sezione operativa, coordinati dal Pm Palmieri della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, che hanno arrestato A. Z., 42 anni, volto noto alle forze dell’ordine e già detenuto, e la convivente di 40 anni, sottoposta agli arresti domiciliari. Secondo le investigazioni, i due conviventi, con il concorso di altri due indagati entrambi sarnesi, un 54enne destinatario di divieto di dimora nel comune di residenza, ed un 31 enne che è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, sono responsabili di concorso in detenzione di stupefacenti, detenzione abusiva di armi e ricettazione. Nel corso dell’indagine, che era stata avviata lo scorso mese di luglio in seguito all’arresto in flagranza di A.Z., i militari dell’Arma, agli ordini del colonnello Francesco Mortari, hanno accertato che gli indagati, avvalendosi della collaborazione di altre quattro persone, deferite in stato di libertà, detenevano a fini di spaccio importanti quantitativi di sostanze stupefacenti.

OLTRE 25 CHILI DI DROGA

In particolare, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro oltre 7 chilogrammi di cocaina, 18 di hashish e 50 grammi di marijuana. Inoltre, nel corso di verifiche e perquisizione, i militari hanno rinvenuto due pistole complete di munizionamento, una delle quali è risultata, dopo accurato accertamento, rubata. I carabinieri hanno proceduto a sottoporre a sequestro preventivo un autoveicolo Rango Rover Evoque, un motoveicolo Honda ADV 750 trovati nella disponibilità di Zuppetti. L’operazione è stata portata a segno dopo una accurata azione di indagine fatta di appostamenti, ma anche di attenti ed essenziali accertamenti patrimoniali. Infatti, come da prassi ormai consolidata nel corso di operazione della Procura nocerina, sono stati minuziosamente verificati redditi e patrimoni. I riscontri hanno, dunque, consentito di richiedere ed ottenere un decreto di sequestro preventivo avente ad oggetto sia l’abitazione di Zuppetti, che una polizza assicurativa a lui intestata per un valore complessivo di circa 500 mila euro.

Articoli correlati

Paradosso: isola ecologica tra discariche abusive

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Scaricano illecitamente rifiuti, inchiodati dalle telecamere

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy