Sarno Notizie
AngriCronacaNotizie Primo Piano

Angri, rubata l’auto che un papà usava per accompagna il figlio a fare le terapie

“Mi hanno rubato l’auto, non posso accompagnare mio figlio a fare le terapie”: l’appello di un padre di Angri

Un uomo di Angri, Giovanni Atorino, papà di Gerardo ragazzo di 25 anni che a causa di un incidente stradale non riesce più a muovere mani e gambe, ha lanciato un appello sui social dopo che gli è stata rubata l’auto che usava per accompagnare il figlio a fare le terapie.

“Quest’auto viene utilizzata quotidianamente da me per accompagnare mio figlio alle varie fisioterapie a cui si sottopone per cercare di ritrovare un po’ di autonomia ed indipendenza. Mio figlio si chiama Gerardo, è un ragazzo di 25 anni a cui la vita ha giocato un brutto scherzo nel giugno di 5 anni fa con un incidente stradale che gli ha impedito di trascorrere come tutti gli altri ragazzi di 20 anni la propria giovinezza, nonostante tutto non ha mai smesso di lottare, superando prima 3 mesi di coma e successivamente svariati interventi nel corso di questi anni”

“Quest’auto è un mezzo essenziale per poter proseguire il suo percorso terapeutico in cui giorno dopo giorno cerca di conquistare un minimo di autonomia, in quanto purtroppo non è in grado di utilizzare le proprie mani neanche per mangiare e le sue gambe per potersi spostare. Spero qualcuno possa darmi notizie in merito per riuscire a recuperarla”

 

Articoli correlati

Covid Campania: 2507 positivi. Cala la curva dei contagi

Redazione

Botti di fine stagione | Corrado: “per valorizzare il basket servono competenze, strutture e una sana cultura sportiva”

Redazione

Sarno, agnelli sgozzati per riti religiosi: scattano le denunce

Redazione

Nocera Inferiore, marcia contro la criminalità: “Una voce unitaria”.

Redazione

L’ Agro si risveglia avvolto da una folta nebbia

Redazione

Allerta meteo in Campania: pioggia, vento e grandine domani mercoledì 24 agosto

Redazione