Attualità Primo Piano

Anche il comune di Lauro diventa “zona rossa”

Settimo comune campano dichiarato “zona rossa” dal presidente della Regione Vincenzo De Luca: scatta da subito il divieto di ingresso e uscita da Lauro (Avellino), 3500 abitanti, misura sollecitata ieri pomeriggio dallo stesso sindaco Antonio Bossone dopo la scoperta di otto casi positivi al Covid 19 nella stessa famiglia.

L’ordinanza firmata dal governatore vale per ora fino al 10 aprile. Sospesa l’attività degli uffici pubblici, salvo i servizi essenziali, viene consentito lo spostamento solo agli operatori sanitari, agli operatori dei servizi di emergenza ed agli esercenti impegnati nelle attività essenziali, purché muniti di dispositivi di protezione. Il comune di Lauro si aggiunge agli altri sei centri campani in quarantena da alcune settimane: Ariano Irpino (Avellino), Sala Consilina, Polla, Atena Lucana, Auletta e Caggiano

Articoli correlati

Ladri rubano salvadanaio ai bimbi dell’asilo

Redazione

Extracomunitari si prendono a bottigliate

Redazione

Fiume Sarno – Le acque tornano torbide. La denuncia. Lo scempio

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy