Brevi Primo Piano Sport

Agovino, toccata e fuga.

Agovino, toccata e fuga. Il tecnico improvvisamente abbandona la Sarnese e si accorda con il Giugliano. E’ durata 48 ore l’esperienza granata dell’allenatore che doveva sostituire l’esonerato Cusano Quando sembrava tutto fatto, è arrivata la doccia fredda per la società. Appena ieri, Agovino aveva diretto l’allenamento mattutino e aveva guidato la squadra nell’amichevole allo Squitieri vinta dalla Sarnese per 2-1 con la Nocerina. Ora, la Sarnese è a caccia di un nuovo allenatore.

Amareggiato il presidente Emilio Diodato: “Sono esterrefatto. Avevamo concordato goni dettaglio del prosieguo di stagione. Poi, ci siamo trovati di fronte a piccoli segnali di rinvio che, solo ora, capiamo. Fughe immotivate, cambi di discorso. Sono umanamente deluso dal comportamento di Agovino. Non immaginavo che ci fossero persone tali. Il valore della parola non conta più”. Diodato conclude: “Comunque, con il suo comportamento ha leso l’immagine della società e ci tuteleremo in ogni sede”. La vicenda, assai singolare, trova di nuovo la Sarnese senza tecnico, dopo l’esonero di Cusano. la società si sta guardando intorno e, intanto, la squadra sarà guidata dal preparatore Maurizio Zavino nel delicato incontro con la Gelbison.

Di Gaetano Ferrentino

Articoli correlati

La Sarnese agguanta il pareggio su rigore

Redazione

Canfora e Crescenzo chiudono la campagna elettorale con i big

Redazione

In ospedale con due proiettili nell’addome. Mistero sul ferimento del 60enne

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy