Cronaca Primo Piano

Aggredisce l’anziano padre a martellate, 50enne condannato

SALERNO – Picchiava il padre per estorcergli soldi: condannato a 2 anni dal tribunale un 50enne di Salerno. L’uomo aveva aggredito l’anziano padre anche brandendo un martello.  

E’ stato giudicato colpevole per il reato di maltrattamenti. Il giudice, dopo la sentenza, ha disposto anche il divieto di avvicinarsi alla casa familiare e ai luoghi frequentati dalla vittima. L’imputato rispondeva anche di lesioni, estorsione e tentata estorsione continuata.

Stando alle indagini, più volte il 50enne avrebbe inveito con violenza contro il genitore, rendendogli la convivenza impossibile, tra minacce e offese affinchè la vittima gli consegnasse denaro quotidianamente. Alle volte, l’uomo avrebbe usato anche un martello, come una vera e propria arma, per ottenere ciò che voleva.

L’indagine è partita dopo la denuncia della vittima, con il lavoro delle forze dell’ordine a ricostruire quanto commesso dall’imputato, prima raggiunto da una misura cautelare personale e ora dalla sentenza di condanna emessa dal giudice monocratico

 

SPOT CONAD SARNO OFFERTE 

Articoli correlati

Il papà di Lidia attaccato alla foto della piccola: “Era la mia bambina”

Redazione

Coronavirus – Sarno piange la terza vittima. Dolore e sconforto

Redazione

Il semaforo della discordia

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy