Violentava la moglie e picchiava i figli piccoli, 62enne a processo

Redazione
Da Redazione gennaio 27, 2016 12:03

Violentava la moglie e picchiava i figli piccoli, 62enne a processo

Costringeva con violenza la moglie a subire rapporti sessuali e maltrattava senza alcun motivo i figli piccoli. Sono quelli di violenza sessuale e maltrattamenti i reati dai quali dovrà difendersi ora in un processo, fissato per il prossimo 13 maggio, un 62enne di Scafati.

I fatti culminati in una serie di denunce sarebbero cominciati nel 2012, con diversi episodi di dura violenza a caratterizzare la posizione delle vittime. L’uomo avrebbe costretto la propria moglie ad un regime di vita intollerabile. Appena dopo il matrimonio, l’avrebbe picchiata in più occasioni, insultandola pesantemente senza apparente motivo. Poi la violenza, consumata in rapporti sessuali contro la volontà della donna e dietro la minaccia (in caso di rifiuto) di percosse o altre ritorsioni. In quel rapporto era però anche la gelosia a giocare un ruolo fondamentale: la vittima fu praticamente segregata in casa. Non poteva uscire, né incontrare amiche o conoscenti.

E non poteva vedere nemmeno i figli piccoli, che spesso si ritrovavano a essere a loro volta picchiati senza motivo. O peggio, ad assistere alle violenze fisiche e psichiche che la mamma subiva dal proprio papà. Il rito immediato è stato chiesto e ottenuto dalla Procura a causa delle pesanti prove contro il 62enne.  Fonte: Il Mattino

Redazione
Da Redazione gennaio 27, 2016 12:03

Seguici su…