“Un’informazione che non giudica. La Misericordia ai tempi di internet, radio e tv”.

Redazione
Da Redazione gennaio 25, 2016 10:51

“Un’informazione che non giudica. La Misericordia ai tempi di internet, radio e tv”.

“Un’informazione che non giudica. La Misericordia ai tempi di internet, radio e tv”. È questo il tema dell’incontro di formazione per giornalisti che si è svolto sabato nella Cattedrale di San Prisco a Nocera Inferiore, in occasione della ricorrenza di San Francesco di Sales. La mattinata è stata divisa in due parti: nel primo momento c’è stato un confronto anche sugli aspetti deontologici della professione giornalistica; nella seconda parte, invece, un momento di preghiera insieme al Vescovo della Diocesi di Nocera-Sarno, Monsignor Giuseppe Giudice.
A relazionare sul tema dell’informazione e della Misericordia, nella prima parte della giornata c’erano – dopo i saluti del Vescovo e di Salvatore Campitiello, presidente dell’Assostampa – Mimmo Falco, presidente Mugi e Consigliere Odg Campania; Sara Fornaro, giornalista Città Nuova; Cristina Renzi, direttore di Ricerca, e Carlo Chirico, già docente dell’Università di Salerno.
Al termine del convegno, i giornalisti hanno varcato la Porta Santa della Cattedrale e hanno partecipato alla liturgia della Parola, presieduta dal Vescovo. Nel corso della mattinata è stato compiuto anche un gesto di Misericordia concreto: su indicazione della Diocesi, infatti, i giornalisti hanno donato libri per la biblioteca del Polo Oncologico dell’Ospedale “Andrea Tortora” di Pagani. I testi raccolti saranno successivamente portati presso la struttura ospedaliera, per essere collocati in una libreria che l’Ufficio Comunicazioni Sociali regala per l’iniziativa.
Nel corso della mattinata, l’Assostampa ha consegnato anche dei riconoscimenti a giornalisti con oltre venti anni di iscrizione all’Ordine. Le medaglie sono state consegnate a: Luigi Di Mauro, Aurora Torre, Giovanni Savarese, Antonio Corbisiero, Amedeo Santaniello, Andrea Salati, Angelandrea Casale, Antonio De Caro, Gennaro Pane, Raffaele Grimaldi, Plinio Bartiromo, Antonio Siano, Giuseppe Petrucciani. Fonte: Movimento U°nitario Giornalisti

Redazione
Da Redazione gennaio 25, 2016 10:51

Seguici su…