Tutte le deleghe degli assessori di Canfora

Redazione
Da Redazione giugno 29, 2014 09:27

Mega accorpamento di deleghe, tre assessori che hanno rinunciato alle indennità, tutti gli altri le hanno dimezzate, ed incarichi congelati per i consiglieri eletti. E’ questo lo schema di giunta di Giuseppe Canfora che non ha assegnato gli assessorati alla manutenzione, alla sanità, all’ambiente, allo sport, al Suap, ai servizi cimiteriali. Li trattiene per il momento, ma assicura che ci saranno deleghe per i consiglieri. Lo sport andrà a Francesco Prevete, già assessore allo stesso ramo nella prima giunta di Amilcare Mancusi; la sanità se la giocano i consiglieri Franco Robustelli, infermiere,  e Maria Bellomo infermiera caposala. La delega all’ambiente la terrà il primo cittadino che farà da ottavo assessore. Una varietà di incarichi che di fatto rende difficile il compito. Lo sa bene anche Canfora così come conosce bene la condizione economico- finanziaria dell’ente che il primo tassello da mettere a posto. “Sono deleghe complesse, complicate, pesanti – spiega il sindaco di centrosinistra –  perché devono reggere una città di 30 mila abitanti con problemi cronici. Il primo ostacolo da superare è di carattere economico, il nostro bilancio non è tra i più rosei, ma prossimo al predissesto finanziario. Ci vuole pazienza, tolleranza e sacrificio da parte di tutti. Credo fortemente nella mia squadra, il lavoro va al di là dei singoli assessori e delle singole deleghe”. Gaetano Ferrentino, già nominato vicesindaco, è assessore al bilancio, ciclo integrato dei rifiuti, stazione appaltante, fondi di finanziamento europei, rapporti con enti e consorzi; Ivana Duca, sociologa, sono andate le politiche di sviluppo con area Pip, agricoltura e cultura; Aniello Corrado, ingegnere, ha l’urbanistica; Emilia Esposito, architetto, ha i lavori pubblici, patrimonio, demanio ed espropri; ad Eutilia Viscardi, avvocato, sono andati il contenzioso, protezione aziendale e trasporti; Vincenzo Salerno si occuperà di pubblica istruzione, politiche sociali, valorizzazione dei beni culturali, architettonici ed archeologici; a Nicola Laudisio ha la gestione del personale, sicurezza, polizia municipale. Rossella Liguori

 

Redazione
Da Redazione giugno 29, 2014 09:27

Seguici su…