Tunisini si accoltellano e, sanguinanti, scappano in treno

Redazione
Da Redazione dicembre 15, 2014 10:35

Due extracomunitari litigano fuori alla circumvesuviana e spunta un coltello. Entrambi sanguinanti, poi, si danno alla fuga prendendo il primo treno in partenza. Il fatto è accaduto nella prima mattinata di ieri, quando i due, probabilmente di origini tunisine, hanno iniziato a litigare proprio nell’atrio antistante la stazione della Circum. I passanti resisi conto della lite in atto hanno subito allertato le forze dell’ordine, ma nel frattempo la discussione è degenerata. Prima spintoni poi, uno dei due ha tirato fuori un coltello a serramanico minacciando l’altro che gli si è avventato contro tentando di disarmarlo. Nel parapiglia,entrambi sono rimasti feriti alle mani ed alle braccia. Sentito l’arrivo delle forze dell’ordine, i due, sanguinanti, sono entrati nella stazione e sono saliti sul primo treno in partenza. La vicenda è stata ricostruita grazie alle testimonianze dei presenti che avevano assistito alla rissa, ma dei due si sono perse le tracce. Fortunatamente la lite si è sviluppata in prima mattinata, se fosse stato più tardi si sarebbero trovati in zona tutti gli studenti che raggiungono le sedi scolastiche sarnesi con i treni. Una zona molto frequentata dalle 7:30 alle 9 dalla popolazione studentesca, proveniente dai paesi del vesuviano, che proprio davanti allo spiazzo della Circum, si serve dei bus per Episcopio.

 

Redazione
Da Redazione dicembre 15, 2014 10:35

Seguici su…