Tra poche ore il primo consiglio comunale e la scure economica

Redazione
Da Redazione luglio 3, 2014 14:07

Canfora giura e deve subito passare alla discussione della prima tegola finanziaria. Si riunisce per la prima volta stasera il nuovo consiglio comunale con una urgenza: la ratifica della nomina dei revisori dei conti. Un punto all’ordine del giorno altamente tecnico, di natura economico – finanziaria. Senza la nomina, il sindaco Giuseppe Canfora non può procedere all’adozione di uno schema di bilancio, né approvare il consuntivo e non si possono avere i trasferimenti erariali. I revisori dei conti devono apporre un visto alla relazione di cassa ed esprimere necessario parere al consuntivo del 2013 già varato dalla giunta di Mancusi. La scure del bilancio racchiude diverse difficoltà dell’ente. I problemi delle casse sono il maggior ostacolo. Non vi è liquidità, ragion per cui il comune non può sostenere le spese quotidiane; non si contano i debiti fuori bilancio a causa dei numerosi contenziosi, e non da ultimo il peso del risarcimento alle vittime della frana del 5 maggio 1998. Nel corso dell’assise, con sette punti all’ordine del giorno,  ci sarà la convalida degli eletti;  il giuramento del primo cittadino; l’elezione del presidente del consiglio comunale, Maria Rosaria Aliberti; la presentazione della giunta e del vice sindaco, Gaetano Ferrentino; la designazione dei capigruppo e la nomina dei componenti della commissione elettorale comunale. Rossella Liguori

 

Redazione
Da Redazione luglio 3, 2014 14:07

Seguici su…