Sport Sarnese – Il “giallo” granata sul futuro societario

Redazione
Da Redazione luglio 2, 2018 10:35

Sport Sarnese – Il “giallo” granata sul futuro societario

Calma apparente in casa granata. Silenzi che dicono molto, ma parole che potrebbero dire di più. Sarnese, mistero sui passaggi societari. Ormai, per i tifosi, è il thriller dell’estate. Origo resta, Origo va via. Si sfoglia la margherita, mentre si avvicina la data dell’iscrizione. Voci rimbalzano di continuo su trattative intavolate, ma non portate a conclusione. L’ultima sarebbe quella di portare il titolo al Comune, anche se non trova nessuna conferma ufficiale. Il dato certo è che Origo, ora, è il presidente e che l’iscrizione sarà garantita, salvo colpi di scena. Ma sarà una lunga settimana di passione e discussione per gli addetti ai lavori. E potrebbe anche non finire con la garanzia dell’iscrizione perché, poi, i passaggi societari possono sempre essere effettuati. Le offerte per rilevare la Sarnese sono arrivate. Ne sono arrivate almeno tre, ma dall’attuale società nessuna è stata ritenuta interessante e garantista di un percorso fin qui portato avanti. Intanto, mentre il dubbio amletico della dirigenza continua a restare, è fermo il mercato. Sui quadri tecnici e sulla rosa non si sa ancora niente. Tutto è una grande incognita. Il gruppo di giovani che, nella scorsa stagione, ha costituito l’asse dovrebbe essere di nuovo il telaio da cui ripartire. I portieri Di Donato e Russo, il centrale Miccichè, il centrocampista Langella, l’esterno Talia e la punta Cacciottolo rappresentano la “linea verde” che ha accumulato anche tanta esperienza di categoria. Poi, c’è il rebus del tecnico e di tutta la struttura di supporto. Insomma, la situazione sembra in alto mare e, oltre alle voci di corridoio, la società resta silente di fronte allo smarrimento di una piazza che vorrebbe saperne molto di più.

Gaetano Ferrentino 

Redazione
Da Redazione luglio 2, 2018 10:35

Seguici su…