Spacciava droga in casa. Arrestato 33enne di Sarno

Redazione
Da Redazione novembre 3, 2015 12:39

Spacciava droga in casa. Arrestato 33enne di Sarno

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno ha arrestato un pregiudicato che spacciava droga nella sua abitazione, pur essendo sottoposto agli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.
I poliziotti, essendo venuti a conoscenza della probabile attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di A. Giordano, nato e residente a Sarno, di anni 33, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Sarno, sottoposto alle relative prescrizioni, ha svolto un’accurata attività info – investigativa.
Nel corso di un appostamento, ieri pomeriggio, gli agenti hanno fermato un giovane che usciva dall’abitazione del Giordano, trovandolo in possesso di una dose di marijuana sigillata con del cellophane.
Il giovane ha dichiarato ai poliziotti di aver acquistato la droga dal Giordano per farne uso personale.
Immediatamente è stata eseguita una perquisizione presso l’abitazione del sorvegliato speciale che ha consentito al personale della Polizia di Stato di trovare e sequestrare altre due dosi di marijuana, per complessivi 2,70 grammi, già confezionate e pronte per lo spaccio, nonché due taglierini utilizzati per la suddivisione delle dosi.
Presso l’abitazione del Giordano, inoltre, è stato trovato anche un altro pregiudicato, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale.
Per tali motivi, quindi, Aniello Giordano è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per violazione degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione a cui è sottoposto, essendogli, tra l’altro, vietata la frequentazione di altri soggetti pregiudicati.
L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Salerno e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il giovane acquirente della marijuana è stato segnalato alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90.

Redazione
Da Redazione novembre 3, 2015 12:39

Seguici su…