Solo sedici voti di distacco, Michele Strianese è il nuovo sindaco di San Valentino Torio

Redazione
Da Redazione giugno 2, 2015 09:28

 10426165_1572191323034081_8824408025557036090_nVittoria al fotofinish dell’ingegnere Michele Strianese della lista «Insieme per San Valentino» sul commercialista Marco Amatrudo della lista «San Valentino Futura–Alternativa Popolare». Solo sedici voti di distacco dall’avversario più temuto. Poco più di 2.680 voti raccolti da Strianese con una percentuale del 38,70% contro il 38,50% dell’avversario Marco Amatrudo. Si ferma a poco più di 1.440 voti, invece, l’avvocato Maria Rosaria Crispo, candidata sindaco per la lista «Città Nuova», per una percentuale di poco inferiore al 21%. «È una grande giornata per San Valentino. Abbiamo vinto contro chi aveva provato a fermare il paese ma siamo stati più forti di tutti, siamo una grande comunità. San Valentino riparte» afferma in lacrime il neo sindaco Strianese che una volta confermato il risultato è stato portato in trionfo da tutti i suoi sostenitori. Nonostante abbia perso solo per una manciata di voti, lo sfidante Amatrudo si dice comunque tranquillo. «Sono soddisfatto della campagna elettorale e del risultato ottenuto, è come se avessimo vinto – ha affermato a caldo Amatrudo – Non ho nulla da dire o augurare al neo sindaco. Ad ognuno il suo ruolo, noi faremo il nostro». Più pesanti, invece, le parole di Crispo, esclusa in partenza dalla battaglia a colpi di voti per la vittoria finale. «Purtroppo hanno vinto la paura e le false promesse – ha dichiarato in una nota – Ma noi non ci fermeremo. Voglio essere la sentinella dei cittadini e sorvegliare sull’azione politica della maggioranza. Con questi amministratori, l’era del compromesso, dei favoritismi e della politica vecchia maniera continua. Ha perso tutta la città. Credo che a breve ci sarà una nuova tornata elettorale, perché con noi avranno vita breve». IlMattino

 

Redazione
Da Redazione giugno 2, 2015 09:28

Seguici su…