Sogna la madre defunta ma al cimitero non trova più la sua tomba

Redazione
Da Redazione febbraio 6, 2018 11:59

Sogna la madre defunta ma al cimitero non trova più la sua tomba

Aveva sognato più volte la mamma deceduta tempo prima. Poi quando è tornato a casa, a Roccapiemonte, dopo essere partito dalla Toscana, al cimitero non ha più trovato la tomba del genitore ma quella di un’altra donna. Sull’episodio stanno indagando quelli del Comune: il fatto risale ad almeno due giorni fa, riscontrato in un cappella gentilizia del cimitero rocchese. La salma “scomparsa” è della sorella di un imprenditore che morì nel 2006 e tumulata nella cappella gentilizia del fratello. Con tanto di foto e nome della defunta, posizionati sulla lapide. Era stato proprio il sogno a spingere il figlio a decidere di tornare a visitare la madre defunta, dalla quale mancava da tmepo. Ma al posto della lapide della madre c’era quella della suocera dell’intestatario della cappella gentilizia. Del sepolcro del genitore nessuna traccia. L’uomo ha avvisato della circostanza anche il resto della famiglia, come la sorella, che prima di Natale aveva trovato tutto al suo posto. Salma del genitore compresa. Lo stesso era capitato per un terzo fratello. Nel chiedere spiegazioni agli intestatari della concessione della cappella, non hanno però ottenuto nulla. I nipoti della persona deceduta subentrata alla salma precedente non hanno saputo fornire spiegazioni. Aggiungendo che all’apertura del loculo non vi fosse nessuna bara. Il sindaco Carmine Pagano ha avviato da quel momento controlli interni alla struttura cimiteriale. Il Mattino

Redazione
Da Redazione febbraio 6, 2018 11:59

Seguici su…